Città del Vaticano

Lo Stato della Città del Vaticano è una città-stato che ospita la Santa Sede, ovvero San Pietro e i vertici della chiesa cattolica. Si tratta del più piccolo stato sovrano al mondo, con meno di 1000 abitanti ed esteso appena 0,44 chilometri quadrati. Città del Vaticano è una enclave nel territorio italiano, perciò sebbene sia racchiuso tra i confini della Repubblica Italiana e in modo specifico Roma, rappresenta uno stato a sé stante, con le proprie leggi e la propria giurisdizione. Esso infatti è una monarchia assoluta teocratica elettiva, in cui i cardinali eleggono il suo monarca, che allo stesso tempo diviene anche capo della Chiesa Cattolica, cioè il Papa. La residenza del Papa è denominata Santa Sede ed è rappresentata dal complesso di San Pietro.

Caratteristiche del Vaticano

Il Vaticano, oltre ad avere una propria giurisdizione autonoma, presenta anche altre caratteristiche specifiche. Ad esempio, mentre la lingua ufficiale sul suo territorio è l’italiano, nella Santa Sede è il latino.

Tra le sue mura vi sono anche vi sono anche strutture dedicate alla comunicazione tra cui Radio Vaticana, fondata nel 1931, che trasmette in tutto il mondo in varie lingue, e L’Osservatore Romano, il proprio giornale quotidiano fondato nel 1861.

Esso dispone anche di proprie forze armate, che si compone del Corpo della Gendarmeria dello Stato della Città del Vaticano, oltre che della caratteristica Guardia Svizzera Pontificia, che invece si occupa della difesa del Palazzo Apostolico e del Papa. In Piazza San Pietro, la Gendarmeria Vaticana si avvale anche dell’aiuto della Polizia di Stato italiana e più precisamente di una suo organo speciale denominato Ispettorato di Pubblica Sicurezza “Vaticano”.

Piazza San Pietro

Piazza San Pietro è una tra le più importanti e belle piazze del mondo. Essa rappresenta il punto di contatto tra il Vaticano e l’Italia, così come della Chiesa e i fedeli. Piazza San Pietro è infatti l’unica parte di territorio vaticano in cui si può accedere liberamente, a qualsiasi ora del giorno e della notte. Rappresenta il punto di ritrovo più importante per i fedeli cristiani di tutto il mondo, sia perché consente di udire la messa del Papa che si affaccia proprio sulla Piazza, sia perché è il luogo in cui viene annunciata l’elezione o la morte dello stesso.

Basilica di San Pietro

La Basilica di San Pietro rappresenta il luogo di culto più importante della Chiesa Cattolica insieme al luogo della natività, che tuttavia riunisce anche gli rami del cristianesimo. Si tratta di un’opera architettonica immensa, conosciuta soprattutto per il suo “cupolone”, che con i suoi 133 metri di altezza troneggia su tutta Roma.

Altri edifici di culto e artistici

All’interno delle mura della Città del Vaticano è presente anche la famosa Cappella Sistina, la principale cappella del palazzo apostolico, architettata da Baccio Pontelli e decorata da Michelangelo Buonarroti, conosciuto semplicemente come “Michelangelo”. Nella Cappella Sistina sono presenti alcuni degli affreschi più famosi al mondo tra cui il Giudizio Universale.

Chiese nel Vaticano

La basilica di San Pietro non è l’unica chiesa del Vaticano, che invece ne conta altre otto, che si aggiungono a cinque cappelle (tra cui la Sistina) e un monastero (Monastero Mater Ecclesiae).

Biblioteca apostolica e musei vaticani

All’interno della Santa Sede è presente una delle biblioteche con una delle raccolte di testi antichi e libri rari più importanti al mondo, tra cui il cosiddetto Codex Vaticanus. Dispone di oltre 1.600.000 libri stampati antichi e moderni, oltre a circa 500.000 tra codici manoscritti, incunaboli, monete, medaglie e altri oggetti d’arte.

I musei vaticani invece ospitano diversi musei tra cui il Museo Gregoriano Egizio ed Etrusco, il Museo Pio-Clementino, la Pinacoteca vaticana e il Museo Chiaramonti.